The Crowded House

(Cesare Carugi)

THE CROWDED HOUSE

She came from the room
moving in the shades
With her sleep to be slept
and sorrow across her face
There's nowhere to be left
nowhere to be defined
and through the corridors
you hear her sighing like a child

And like in the middle of a dream
The fish lady flapped her fin
She caught the prey across the lounge
of the crowded house.

They begged for her arm
in the ballroom
set up to the nines
like an allegorical tomb
The fish lady cried
someone else's tears
Spit on the baron's shoes
and sniffed the winter breeze

She was blindfolded and in love
Lying like a goddess on the floor
She moved her lips to cry out loud
in the crowded house.

They said "Let yourself go
Once more, one too many times
The ferryboat is waiting on
Neverland's seaside"
Everything resounds
Reverbed like a tune
She was left alone
In the ballroom

She tried to move her legs and crawl
Laughter bounced on the wall
They grew up in order to fade out
in the crowded house.

She can get in but she can't get out
of the crowded house.
LA CASA AFFOLLATA

Arrivò dalla stanza
Muovendosi tra le sfumature
Con il suo sonno ancora da consumare
E la tristezza sul volto
Non c’è un posto da abbandonare
Né da delimitare
E attraverso i corridoi
Puoi sentirla ansimare come una bambina

E nel mezzo di un sogno
La donna-pesce sbatacchiava la sua pinna
Cacciava le sue prede nel salotto
Della casa affollata

La imploravano per il suo braccio
Nella sala da ballo
Addobbata a festa
Come una tomba allegorica
La donna-pesce pianse
Le lacrime di qualcun altro
Sputò sulle scarpe del barone
E annusò la brezza d’inverno

Era bendata e innamorata
Giaceva come una dea sul pavimento
Mosse le labbra per gridare forte
Nella casa affollata

Dissero “Lasciati andare
Un’altra volta, una volta di troppo
Il traghetto sta aspettando
Sulla costa di Neverland
Tutto risuona
Echeggiante come una melodia
La lasciarono sola
Nella sala da ballo

Provò a muovere le gambe e strisciare
Le risate rimbalzavano sul muro
Crescevano fino a dissolversi
Nella casa affollata

Può entrare ma non può uscire
Dalla casa affollata 

Cesare Carugi - info@cesarecarugi.com - P.IVA: IT01587090497